Blog

@MilaLacovara: un cocktail praticamente.

  • 30-05-2013
  • 16:07
    • Stampa
    • Vuoi inviare questo articolo a un amico?

      Send to a friend:

E adesso beccatevi una donna che vi spiega il fuorigioco, ecco a voi @MilaLacovara, appassionata di calcio che vi farà appassionare un po’ di più di quello che già siete.

Cominciamo con il conoscerti meglio: presentati. Chi sei, cosa fai, da dove arrivi?

Sono una ragazza Italo-venezuelana (padre italiano) mamma tedesco-venezuelana, un cocktail praticamente! Nata in Venezuela. Ho 21 anni, studentessa di audiovisual communication, vivo a Torino, appassionata di calcio prima di tutto ma anche altri sport.

Lavoro come fotomodella e attualmente sono responsabile delle Public Relations di un’agenzia di eventi e promotion.

Hai una passione smodata per il calcio, e non dico essere raro per una donna ma non è comunissimo trovare delle ragazze appassionate per il calcio. Da dove arriva questo amore?

Il mio amore per il calcio dura da tutta la vita grazie a mio fratello (ex-aspirante calciatore) che ama la Juventus come me! Come tutti i fratelli più piccoli volevo seguire il più grande. Lo seguivo in tutte le partite ed è così che il calcio è diventato la mia passione. Pensa invece che oggi è lui che chiede delucidazioni a me su qualche partita.

Poi come ex-atleta lo vedo anche da un altro punto di vista e ammiro i sacrifici che fanno tanti per arrivare ad essere quel prodotto che vediamo già finito ma con dietro  tutta una storia.

Spiegami il fuorigioco pochissime parole.

Il famoso fuorigioco che si dice sia la cosa più difficile da spiegare ad una donna, consiste in “quando un avversario passa la palla ad un suo compagno che è oltre la linea difensiva avversaria”. Ed è lì che diventa fuorigioco.

Quale potrebbe essere la squadra ideale, se si potesse pescare giocatori da tutti i team Italiani?

La mia squadra ideale, prendendo giocatori di tutte le squadre di serie A, sarebbe un: (1-3-4-3) Buffon-Roncaglia-Barzagli-Chiellini-Cuadrado-Vidal-Marchisio-Zuniga-Gomez -Cavani-Elsharaawy.

Da Juventina come lo hai vissuto il periodo nero della tua squadra e come ti sei sentita nel rivedere la tua”vecchia signora” vincere lo scudetto un’altra volta?

Il periodo nero non lo dimenticherò mai, brutti tempi, l’ho sempre seguita con la speranza e il sogno di rivederla in cima. Vederla vincere due volte è un’emozione unica! Mi viene la pelle d’oca! E ti dico non c’è due senza 3!

Pronostici per il prossimo campionato?

Il mio pronostico per il prossimo campionato? Vincere il terzo scudetto! Spero Mi piacerebbe vedere la fiorentina nei primi 3 se continuano come hanno fatto quest’anno. Il Milan se la giocherà tutta ovviamente (si inizieranno ad allenare tutti per i rigori). E vorrei vedere cosa farà l’inter con Mazzarri.

Qual è il tuo obiettivo lavorativamente parlando?

Fare la commentatrice sportiva è uno dei miei obbiettivi per cui mi sto preparando al meglio.

Consigliaci 3 profili tw da seguire.

Sarà difficile scegliere 3.  Ovviamente @SkySport, @Simone_Chiocchi uno molto attivo su twitter e nell’ambito dello sport e poi @ZEBR0NE un po’ di umorismo e sport!

Sei felice?

La felicità è nel modo di vivere io ci provo ad essere sempre felice.